Ivan Gazidis
Ivan Gazidis (©Getty Images)

MILAN NEWS – Pian piano si sta componendo l’assetto societario e dirigenziale del nuovo Milan, club completamente rinnovato dopo l’addio della proprietà cinese e l’avvento di Elliott Management al timone.

Dopo la proclamazione di Paolo Scaroni come nuovo presidente e la composizione ufficiale del CdA rossonero effettuata ieri durante l’assemblea dei soci, è ora il turno di ufficializzare nuove cariche dirigenziali di primo livello. Detto ormai del ritorno di Leonardo nel ruolo di direttore dell’area tecnica, con compiti fondamentali sia sul ‘campo’ che in ambito di calciomercato, si sta ancora discutendo su chi prenderà effettivamente il posto di Marco Fassone, messo ieri alla porta, come nuovo amministratore delegato del club.

Si sono fatti diversi nomi nelle ultime ore: si è parlato del ritorno dalla Roma di Umberto Gandini, storico dirigente milanista dal 1993 al 2016; oppure di Michele Uva, esperto manager che per anni è stato al servizio della Federcalcio italiana. Ma la scelta di Elliott sembra essere caduta su Ivan Gazidis, attuale direttore esecutivo dell’Arsenal. Secondo il Corriere della Sera il dirigente sudafricano classe ’64 per anni ha lavorato negli Stati Uniti, come vice-commissario della Major League Soccer e come collaboratore della CONCACAF. Il fondo americano che gestisce il Milan sembra dunque intenzionato a convincere Gazidis, che dal 2009 lavora all’interno dell’Arsenal, a lasciare Londra e accettare l’importante incarico all’interno del club rossonero, dove avrebbe un ruolo centrale ed esecutivo. Pare che, se Gazidis dovesse dare il suo consenso, l’incarico partirà dal prossimo settembre, quando sarà ormai conclusa la sessione di mercato.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it