Massimo Ambrosini Gennaro Gattuso
Massimo Ambrosini e Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il Milan riparte da Elliott Management Corporation. Il fondo americano ha preso il controllo del club dopo che Yonghong Li non ha rispettato le scadenze imposte dallo stesso.

L’hedge fund sta rivoluzionando la società. Dopo il rinnovo del consiglio di amministrazione, ha cambiato anche l’assetto societario, con l’allontanamento di Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli e l’arrivo di nuovi “vecchi” volti, come Umberto Gandini e Leonardo. L’unico che sembra saldo al proprio posto è Gennaro Gattuso, anche se nelle ultime ore si sono diffuse indiscrezioni sull’arrivo di Antonio Conte.

Il tecnico però è stato l’unico citato da Elliott nel comunicato pubblicato nel momento dell’acquisizione del club rossonero. Difficile quindi immaginare un cambio di rotta così repentino. Gattuso merita di allenare il Milan, come ribadisce anche Massimo Ambrosini: “Ha fatto molto bene l’anno scorso in una situazione delicata, ha rimesso la barca dritta. Ha mostrato che giustamente si riparte da lui“, ha detto al Corriere dello Sport.

Adesso il Milan vive una situazione decisamente più tranquilla rispetto a prima dal punto di vista societario. Ambrosini spera che ora si potrà lavorare con maggior serenità: “La situazione è complicata. Adesso sembra ci sia un po’ più di luce dopo tutto quello che è successo, mi auguro che Rino possa lavorare in un ambiente sereno“.

 

Redazione MilanLive.it