Pallotta: “Singer vuole riportare il Milan ad alti livelli”

James Pallotta
James Pallotta (©Getty Images)

NEWS MILANJames Pallotta era stato tra i primi a criticare il Milan made in China per le spese pazze fatte sul calciomercato un anno fa. Marco Fassone rispose in modo dettagliato al presidente della Roma, ma nel frattempo il club rossonero è finito al fondo Elliott.

L’imprenditore americano ha parlato ai microfoni di SiriusXM FC del passaggio di proprietà avvenuto nel Milan: “Ho parlato con Singer e quello che sta cercando di fare è riportare il Milan ai suoi livelli, sta facendo molti cambiamenti e abbiamo avuto alcune conversazioni sulla Serie A e altre cose. Lavoreremo fianco a fianco per il bene del campionato. Lui può “rubarmi” sei anni di errori, un sacco di tempo in cose come di chi ti devi fidare e in che modo e come fare cose di questo tipo. Il Milan dovrebbe lavorare con noi e altre squadre per cercare di riportare la Serie A ad un livello migliore”.

Pallotta conosce Paul Singer e il figlio Gordon. Ha avuto modo di parlarci e di venire a conoscenza degli intenti del fondo Elliott. Il patron della Roma auspica in una sorta di alleanza con il club rossonero per fare gli interessi del calcio italiano, che deve migliorare sotto molti aspetti per recuperare terreno su una Premier League che è il campionato di riferimento in questi anni.

 

Redazione MilanLive.it