Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (©Getty Images)

MILAN NEWS – Non ha assolutamente fatto opposizione o messo bocca sulla maxi-operazione di mercato tra Milan e Juventus l’allenatore dei bianconeri Massimiliano Allegri, fra l’altro anche ex tecnico milanista.

Il mister della squadra 7 volte campione d’Italia consecutivamente riaccoglierà Leonardo Bonucci nella sua rosa dopo un solo anno dall’addio clamoroso del luglio 2017. Ma allo stesso tempo non avrà più a disposizione ne’ il bomber Gonzalo Higuain ne’ il giovane Mattia Caldara, che a parte recenti prove in amichevole non ha mai indossato la maglia juventina in gare ufficiali.

Allegri, intervenuto in conferenza stampa dopo l’amichvole della Juventus contro una rappresentativa della MLS statunitense, ha voluto dare il suo parere sulla tripla operazione messa in piedi da Milan e Juve e conclusasi praticamente nella giornata di ieri: “Bonucci rientra da noi dopo un anno, è sempre un giocatore importante. In sei mesi non è assolutamente cambiato. Caldara, invece, è più giovane e, insieme a Romagnoli e Rugani, fa parte del trio di giovani difensori più forte che c’è in Italia. Mi spiace, ma il mercato ci ha obbligato a farlo ripartire. Per quanto riguarda Higuain, lo ringrazio di cuore per questi due anni in cui ha dato tutto. Il Milan ha acquistato certamente un grande attaccante”.

Dunque, come riportato anche da Gianlucadimarzio.com, Allegri non fa una piega sapendo di avere a disposizione una rosa inarrivabile almeno per il livello del campionato italiano, impreziosita anche dal ritorno del figliol prodigo Bonucci.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it