Gonzalo Higuain Mattia Caldara
Gonzalo Higuain e Mattia Caldara (foto AC Milan)

Niente male Leonardo, davvero niente male. I primi colpi di calciomercato del nuovo direttore tecnico del Milan sono Mattia Caldara e Gonzalo Higuain, due giocatori arrivati dalla Juventus nell’ambito di una maxi operazione che ha riportato Leonardo Bonucci a Torino.

Si tratta di rinforzi importanti per la squadra di Gennaro Gattuso. E’ stato acquistato uno dei difensori centrali italiani più promettenti, che andrà a comporre con Alessio Romagnoli una coppia che può rappresentare presente e futuro sia del Milan che della Nazionale. Ed è stato preso pure il centravanti che ha segnato più gol in Serie A negli ultimi cinque anni. Il tipo di bomber invocato già un anno fa è arrivato adesso ed è l’ideale per il reparto offensivo rossonero. E’ arrivato anche con una formula adatta alle esigenze di bilancio del club, aspetto da non sottovalutare.

Leonardo subito promosso alla prima grande operazione con una controparte come la Juventus. Ovviamente adesso c’è ancora da completare, oltre che da sfoltire, la squadra. Ma il dirigente brasiliano si è presentato bene e c’è fiducia sul fatto che riesca a proseguire su questa rotta fino al 17 agosto, ultimo giorno del calciomercato estivo. Da evidenziare le seguenti parole di Leo oggi in conferenza: «Il Milan ha un fascino enorme, nella sua storia può avere momenti difficili e altri più belli. Non ho dovuto convincere Higuain. Questo fascino va ricordato e deriva dalle vittorie, soprattutto da come il Milan ha vinto. E’ il come che rende una vittoria eterna. Ci sono vittorie non ricordate, ma quelle del Milan sono ricordate perché ha nel suo DNA uno stile che rimane per sempre. E questo convince anche un giocatore come Gonzalo a venire al Milan al volo».

E’ vero, Leonardo ci ha fatti arrabbiare per quel famoso passaggio all’Inter, ma ha dimostrato di sapere bene cosa sia il Milan e siamo certi che sappia anche cosa serva per tornare ai vertici. Un percorso che non sarà rapido, ma che ci sembra iniziato nel giusto verso. I tifosi sono entusiasti e a contribuire a ciò sono arrivate anche le parole da brivido di Higuain nel corso della sua presentazione. Ha parlato della storia del Milan, di quanto sia orgoglioso di vestire questa maglia, della voglia enorme che ha di riportare un club così storico in alto e della pelle d’oca che ha avvertito a Milanello. E’ in rossonero da poco, ma ha già capito tutto. Siamo sicuri che il Pipita farà benissimo, così come Caldara. Anche Mattia ha speso parole bellissime nei confronti del Milan, mostrando la sua voglia di dare tutto per la maglia. Si sono presentati benissimo e adesso non possiamo che augurargli il meglio per la loro avventura con i nostri amati colori.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it