Anthony Martial (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Potevano essere giorni davvero straordinari per il Milan e per l’arricchimento della rosa di Gennaro Gattuso quelli attuali, soprattutto se fosse andata in porto una trattativa-lampo molto intrigante.

Il Milan, secondo quanto riportato dal portale Alfredopedulla.com, si era messo sulle tracce del forte e duttile attaccante Anthony Martial, francese in forza al Manchester United, calciatore che sa ricoprire tutti i ruoli dell’attacco, da ala fino a centravanti. Il classe ’95 è considerato dai rossoneri un giocatore di altissimo spessore tecnico e ideale per rinforzare il reparto offensivo. Si parla di un tentativo concreto, nella serata di mercoledì, da parte di Leonardo e del neo dirigente Paolo Maldini, i quali avrebbero affidato ad alcuni intermediari di mercato la possibile ispirazione della trattativa. Tutto però reso difficoltoso da un paio di situazioni non proprio semplici per il Milan.

L’offerta recapitata dagli intermediari al Manchester riguardava un prestito molto oneroso con diritto di riscatto fissato per giugno 2019, proposta ricca ma non allettante evidentemente per la società inglese, che avrebbe preferito ascoltare offerte basate sul trasferimento immediato a titolo definitivo del centravanti ex Monaco. Inoltre la chiusura imminente del mercato in Inghilterra ha reso ancora più arduo il tentativo rossonero: lo United ha scelto di non fare altri acquisti in extremis bensì di trattenere i suoi calciatori e puntare su di loro per la nuova stagione. Senza dimenticare che però il Milan avrebbe ancora una settimana intera per tentare un nuovo assalto a Martial.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it