Lucas Biglia
Lucas Biglia (©Getty Images)

MILAN NEWS – La domanda di molti milanisti e di altrettanti esperti di tattica è la seguente: il nuovo Milan si affiderà ancora alla regia e all’esperienza in mediana di Lucas Biglia?

La risposta sembra scontata, visto che negli ultimi mesi il club rossonero ha deciso di rinunciare ad altri calciatori simili a lui, come Manuel Locatelli ceduto al Sassuolo o Riccardo Montolivo ormai messo ai margini della rosa ed a cui è stato persino proposto di rescindere il contratto. Dunque Biglia resta l’unico esemplare nel centrocampo del Milan abile a far girare il pallone ed iniziare l’azione offensiva con un pizzico di qualità superiore alla media. Eppure negli ultimi tempi il tecnico Gennaro Gattuso starebbe valutando una soluzione tattica alternativa.

Gattuso, come scrive il Corriere dello Sport, ha voluto fortemente con se’ in squadra Timoué Bakayoko, mediano tutto forza e muscoli con caratteristiche differenti da Biglia. Non un regista o metronomo difensivo, bensì un interdittore che potrebbe ben sposarsi in una linea mediana a due con Franck Kessié, una diga che libererebbe la fantasia di calciatori come Calhanoglu, Suso e Castillejo. L’alternativa di formazione non è dunque da escludere, ma appare difficile che contro il Napoli nell’esordio ufficiale in campionato del Milan si possa rinunciare alla maturità e alla regia di Biglia, che nei match più importanti di precampionato è sempre partito titolare. Gattuso inizialmente dovrebbe schierare Bakayoko da mezzala, con la speranza che possa subito integrarsi in questa posizione ibrida.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it