Alessio Romagnoli Son Heung-Min
Alessio Romagnoli e Son Heung-Min (©Getty Images)

MILAN NEWS – Sarà una serata storica e molto speciale quella di oggi per Alessio Romagnoli. Il difensore del Milan inizierà contro il Napoli una nuova fase della propria giovane carriera calcistica.

L’ex difensore di Roma e Sampdoria, giunto ormai al quarto anno nella rosa milanista, vedrà un drastico cambiamento. Non sarà più considerato il giovane talento in prospettiva della squadra di Gennaro Gattuso, bensì debutterà ufficialmente da capitano del Milan contro il Napoli. Una data importante per il classe ’95, scelto all’unanimità come nuovo leader della squadra dopo l’addio di Leonardo Bonucci e anche le variazioni nelle gerarchie apportati dalla nuova proprietà Elliott.

Romagnoli ha già indossato la fascia nelle amichevoli estive di precampionato, ma quando entrerà stasera al San Paolo da capitano del Milan sarà tutta un’altra storia. E lo farà sotto gli occhi di Paolo Maldini, uno dei più grandi di sempre in questo ruolo, con l’attuale dirigente che ha già espresso il proprio parere positivo sulla scelta di Romagnoli come portabandiera del nuovo Milan. Da oggi si fa sul serio ed il giovane difensore dovrà far capire a tutti che non si scherza più: il talento c’è, il carattere anche, la cosa migliore che può fare Romagnoli è cominciare la sua nuova ‘vita’ da capitano con una vittoria prestigiosa ed una prestazione da leader della difesa.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it