Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Non è bastato l’iniziale vantaggio di due reti al Milan per uscire dal San Paolo con tre punti. A vincere è il Napoli grazie ad una splendida rimonta, iniziata da Piotr Zielinski e completata da Dries Mertens.

Molti tifosi sui social hanno preso di mira alcuni calciatori e anche Gennaro Gattuso per alcune scelte che non hanno convinto. Anche per Sportmediaset il tecnico ha delle colpe, a partire dalle scelte della formazione titolare. L’utilizzo dal primo minuto di Fabio Borini in avanti e di Giacomo Bonaventura a centrocampo hanno dato subito un segnale di “resa”: loro sono più forti, noi ci copriamo e proviamo a ripartire. Poi però è arrivato il gol del vantaggio e il Milan ha iniziato a gestire il possesso palla come se mancassero pochi minuti alla fine del match. Tra l’altro un possesso palla in zone parecchio pericolose.

Il primo errore, quindi, secondo Sportmediaset, sta nelle scelte iniziali, più conservative che offensive. L’inserimento di Tiemoué Bakayoko nel ruolo di mezzala, poi, avrebbe potuto garantire maggior protezione a Lucas Biglia. A proposito dell’argentino: lui e Mateo Musacchio hanno apparecchiato la tavola al Napoli per la prima rete di Zielinski. E il secondo errore di Gattuso sta proprio dopo questo episodio: sceglie di togliere Biglia, gettandogli la croce addosso, e mette un interditore come Bakayoko. Togliendo un conduttore di palla, il tecnico ha trasferito alla squadra la paura di essere rimontato. Errore ripetuto anche dopo il 2-2 con l’inserimento di un esterno conservativo come Diego Laxalt e non Samu Castillejo, che invece avrebbe costretto il Napoli alla difensiva. Ciliegina sulla torta l’inserimento di Patrick Cutrone al posto di Giacomo Bonaventura, l’unico uomo di qualità a centrocampo.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it