Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

MILAN NEWS – Come si evince dai quotidiani nazionali di oggi e confermato anche rivedendo le azioni chiave della partita contro il Napoli, i problemi principali del nuovo Milan sembrano essere due.

Gennaro Gattuso dovrà risolvere sia la grana Gonzalo Higuain, cercando dei modi concreti per servirlo e per innescare la sua qualità offensiva, sia quella relativa alla costruzione del gioco, visto che l’argentino Lucas Biglia al momento è ancora in ritardo di condizione e non esistono alternative valide in cabina di regia, almeno con le caratteristiche simili all’ex laziale. Per ovviare a entrambi i crucci che stanno togliendo il sonno a Gattuso potrebbe bastare il rientro in campo del numero 10 milanista Hakan Calhanoglu, squalificato contro il Napoli e prontissimo a riprendere il posto da titolare già venerdì contro la Roma, nell’esordio stagionale a San Siro.

Il fantasista turco è stato schierato sempre come esterno alto a sinistra da Gattuso, che ogni tanto lo ha provato anche da mezzala nel centrocampo a tre. Ma secondo la Gazzetta dello Sport Calhanoglu potrebbe agire in una posizione più centrale, da trequartista puro, per provare a migliorare il gioco del Milan. Una sorta di playmaker a tutto campo, che possa abbassarsi a prendere il pallone dalla difesa e ritrovarsi alle spalle di Higuain per servirlo al meglio. L’alternativa tattica dei rossoneri, che prevede un 4-2-3-1 più dinamico, esalterebbe i piedi buoni e le idee del calciatore classe ’94, con Gattuso che prenderebbe spunto dal suo maestro Carlo Ancelotti, il quale ha puntato su Marek Hamsik come nuovo regista dopo la partenza di Jorginho. Chissà che già contro la Roma si possa mettere in pratica questa soluzione.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it