Franck Kessié Alessio Romagnoli Kalidou Koulibaly
La rissa fra Kalidou Koulibaly e Alessio Romagnoli (Getty Images)

MILAN NEWS – Nel corso del primo tempo di NapoliMilan, al centro del campo è nata una semi rissa, più verbale che fisica, in cui sono stati coinvolti tanti calciatori.

Da vero capitano, Alessio Romagnoli è subito intervenuto in difesa dei suoi compagni di squadra. L’arbitro Valeri, nell’occasione, ha tirato fuori il cartellino giallo e dalla tribuna sembrava rivolto proprio al difensore rossonero. In realtà, come riportato dall’edizione odierna di Tuttosport, dal referto dell’arbitro si è appreso che Romagnoli non ha subito nessuna sanzione disciplinare per proteste, quindi la rettifica è scontata.

A parte questo episodio, il giornale torinese sottolinea come il nuovo capitano del Milan si sia già calato perfettamente nella parte. Più volte si è fatto sentire in campo dall’arbitro, ma protestando sempre nei limiti e senza mai andare oltre con atteggiamenti o parole. Indossa la fascia da capitano con grande consapevolezza e autorità, lui che è il più giovane capitano rossonero dai tempi di Franco Baresi.

Purtroppo il debutto ufficiale da capitano si è chiuso con una sconfitta parecchio amara. Adesso, per lui e per il Milan tutto, c’è già una ghiotta occasione per rifarsi, contro la Roma, un altro grande match.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it