Edin Dzeko
Edin Dzeko (©Getty Images)

MILAN NEWSEdin Dzeko è tra gli attaccanti più forti della Serie A, tra i top dell’ultima annata di Champions League. Venerdì sera nella sfida di San Siro Milan-Roma, dovrà essere ovviamente tenuto sotto osservazione dalla retroguardia milanista.

Due squadre ferite quelle che si ritroveranno tra due giorni sul rettangolo verde del Giuseppe Meazza: i rossoneri che arriva dalla rimonta da 0-2 a 3-2 subita al San Paolo dal Napoli, mentre i giallorossi sono stati prima messi sotto dall’Atalanta all’Olimpico nonostante le tante riserve schierate da Gian Piero Gasperini, poi ha quasi completato la rimonta pareggiando 3-3. La squadra di Eusebio Di Francesco dovrà fare a meno di due giocatori: contro il Milan infatti saranno out Florenzi e Perotti. Roma tutta sulle spalle del proprio bomber: Edin Dzeko, che contro il Milan a San Siro ha sempre fatto bene.

Nelle ultime due partite giocate a San Siro, Dzeko ha segnato ben 3 gol al Milan: per la difesa rossonera sarà il pericolo pubblico numero uno. Senza nulla togliere agli altri grandi interpreti, tra i quali Pastore, il 9 bosniaco dovrà essere arginato tenendo sempre altissima la concentrazione. Sarà compito dei due centrali in particolare tenere d’occhio l’ex Wolfsburg, in passato vicino al Milan: al fianco di capitan Alessio Romagnoli, anziché Mateo Musacchio come a Napoli, dovrebbe fare il suo esordio ufficiale il neo-acquisto Mattia Caldara. Il lavoro dei terzini, così come il filtro a centrocampo, saranno fondamentali per far arrivare meno palloni possibili a Dzeko. Quella di venerdì sarà una sfida tra grandi bomber della Serie A: oltre a Dzeko, dall’altra parte del campo ci sarà Gonzalo Higuain, il quale vuole fare subito bella figura davanti al suo nuovo pubblico.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it