Guida e Higuain
L’arbitro Marco Guida e Gonzalo Higuain (©Getty Images)

MILAN NEWS – Gara tesa e ricca di episodi da moviola quella di ieri tra Milan e Roma, che ha confermato ancora una volta l’importanza del VAR come metodo per la regolarità dei match.

L’arbitro Marco Guida viene salvato dall’ausilio tecnologico in un paio di circostanze; ma andiamo con ordine: come riporta l’analisi della moviola dalla Gazzetta dello Sport nel primo tempo il Milan protesta per il fallo di mano fischiato a Bonaventura dopo un controllo in area; scelta al limite di Guida che interpreta come irregolare lo stop che sembrava più con il petto. Higuain viene fermato per due volte giustamente in off-side dai guardalinee senza bisogno della controprova televisiva.

Nella ripresa succede di tutto: dopo il pareggio della Roma, Higuain parte in velocità sul lancio di Bonaventura e segna la rete del raddoppio. Guida e i suoi assistenti convalidano ma è il VAR guidato da Mazzoleni ad annullare pescando l’argentino in leggero fuorigioco. Stessa situazione pochi minuti dopo a parti invertite: segna Nzonzi in mischia, Guida conferma ma il VAR segnala il fallo di mano del francese nel momento del controllo. La gara infine viene decisa dalla rete in extremis di Cutrone, partito in posizione regolare tenuto in gioco da De Rossi.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it