Gonzalo Higuain Steven Nzonzi
Gonzalo Higuain e Steven Nzonzi (©Getty Images)

MILAN NEWS – Lampi del vero Gonzalo Higuaìn in Milan-Roma. L’esordio ufficiale a Napoli non era andato nel migliore dei modi, per tanti fattori. A San Siro invece il Pipita è stato protagonista.

Rispetto alla partita del San Paolo, l’argentino ha collezionato ottimi numeri per palloni giocati, passaggi e dribbling. Gli è mancato soltanto la rete, annullata dal Var per un fuorigioco millimetrico. Per un attaccante del suo calibro, il gol è praticamente tutto. Nessuno però è preoccupato in merito: prima o poi arriverà, magari a partire già dalla prossima giornata contro il Cagliari, una delle sue prede preferite.

Higuaìn non è stato convocato da Lionel Scaloni per gli impegni dell’Argentina. In questo modo potrà concentrarsi soltanto sul Milan e sulle prossime importanti partite. Dopo la squadra sarda al rientro, il Diavolo affronterà in fila Atalanta, Empoli, Sassuolo e Chievo. Come riportato dall’edizione odierna di Tuttosport, contro queste cinque squadre, con le maglie di Napoli e Juventus, ha segnato tantissimo: 33 gol in 41 partite. La vittima preferita è l’Atalanta (9 gol in 10 gare, meglio soltanto contro la Lazio in Italia, 13).

Una statistiche che dice tutto o niente. Higuaìn in questi anni in Italia ha segnato una caterva di gol: 147 (92 con il Napoli, 55 con la Juventus). E lo farà sicuramente anche con la maglia del Milan. Ha bisogno di un po’ di tempo per inserirsi al meglio in un meccanismo collaudato. Contro la Roma ha dato risposte importantissime e possiamo dire che il suo “adattamento” è già ad un ottimo punto. La rete arriverà, statene certi.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it