El Shaarawy e Biglia
Stephan El Shaarawy affronta Lucas Biglia (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’estate 2018 non ha regalato grandi soddisfazioni a Lucas Biglia, soprattutto dopo un Mondiale giocato in maniera insufficiente con la maglia dell’Argentina.

E la prima gara di campionato con la maglia del Milan, nella trasferta di Napoli, non ha aiutato affatto il centrocampista classe ’86, impreciso e sofferente. Ma l’impressione è che i rossoneri senza la regia e l’intelligenza tattica di Biglia vadano completamente nel pallone. Lo ha ammesso in un certo senso Gennaro Gattuso dopo la sconfitta di Napoli: “Ho sbagliato a togliere Biglia, che per noi è un punto di riferimento. Un giocatore fondamentale per questa squadra”. 

Come sostiene oggi il Corriere dello Sport, Biglia si è completamente ripreso e rifatto contro la Roma, giocando una splendida partita in cabina di regia, facendo iniziare ogni giocata palla a terra dei suoi e avendo la libertà di agire senza affanni. Una prova molto positiva che fa ritrovare il sorriso e l’ottimismo al 32enne centrocampista che già sentiva aria di critiche e di bocciatura pesante dopo la sfida del San Paolo. Biglia ha giocato in verticale, non ha sbagliato un pallone ed è sembrato il forte metronomo visto ai tempi della Lazio, quando fece innamorare i dirigenti del Milan che un anno fa lo portarono in rossonero per 17 milioni di euro.

Con la sosta ci sarà tempo e spazio per migliorare il gioco di squadra, ma l’impressione è che a questo Milan, seppur rinforzatosi sul mercato, sia necessaria sempre l’assistenza del suo centrocampista coi piedi buoni per fare gioco e mettere sotto gli avversari di turno.

 

Keivan Karimi – redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it