Yonghong Li
Yonghong Li (foto AC Milan)

MILAN NEWS – L’ex presidente del Milan Yonghong Li è tornato agli onori della cronaca per nuovi problemi finanziari, ancora relativi all’acquisizione del club rossonero. In questo caso si tratta di un prestito ricevuto dalla Teamway International Group Holdings.

I dettagli arrivano da Carlo Festa, giornalista de Il Sole 24 Ore, che sul suo blog spiega meglio la questione: “Yonghong Li ha un debito verso la società di Hong Kong Teamway. Nel 2017 Li si era indebitato per trovare i soldi necessari al Milan (per una delle tante rate) con’operazione da circa 8,3 milioni di dollari (65 milioni di dollari di Hong Kong, circa 7 milioni di euro), finanziati dalla Teamway International Group Holdings. Il prestito era scaduto lo scorso 28 febbraio. Yonghong Li aveva poi prorogato il rimborso del prestito, accettando di pagare interessi del 24% e facendosi addirittura garantire dalla moglie Ms Huang”.

Il giornalista continua a spiegare la vicenda, chiarendo ulteriormente e parlando anche della Rossoneri Sport: “Ora il debito è stato archiviato da Teamway come posizione in default con una prima perdita di 3,6 milioni di dollari. C’è da dire che lo scorso 30 giugno Li Yonghong ha però ripagato gli interessi sul prestito, ma non il capitale. Tanto che il 15 agosto i legali della società di Hong Kong hanno inviato un atto di citazione alla Rossoneri Sport Investment Co., Limited, veicolo che fa capo a Mr Li”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it