Jesus Suso
Jesus Suso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Dopo un Mondiale fallimentare, la Spagna ha deciso di ripartire da Luis Enrique. Il nuovo commissario tecnico, nelle sue prima convocazioni per la Nations League, ha chiamato anche Jesus Suso.

Intervistato dal Mundo Deportivo, l’esterno offensivo del Milan ha avuto modo di parlare molto anche della sua esperienza in Italia, dove è chiaramente molto conosciuto: “In Spagna invece sono più tranquillo e questo mi piace molto. E’ il vantaggio di giocare all’estero. Ma sono fortunato ad essere in un paese come l’Italia che è molto simile, quindi il cambiamento non è così brusco. Ritornare in Spagna è sempre bello e stare con la nazionale con questi giocatori è motivo di orgoglio e gioia“.

Lo spagnolo è diventato un calciatore molto importante per il Milan in questi anni, punto di riferimento anche dei tifosi: “Si, sono qui da diversi anni e sento l’affetto delle persone e del club. Sono molto a mio agio e ora l’importante è fare bene come squadra per uscire da alcuni anni che non sono stati buoni“. Suso elogia l’acquisto di Gonzalo Higuaìn e spera in una stagione di successi: “C’è questa possibilità. E’ arrivato un ottimo attaccante con esperienza. E penso che sia quello che ci mancava. Inoltre, l’allenatore sa cosa possiamo dare e lui ci conosce, quindi penso che quest’anno sia l’anno perfetto per fare qualcosa di importante“.

 

Redazione MilanLive.it

 

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it