Umberto Gandini
Umberto Gandini (©Getty Images)

MILAN NEWS – Continuano a susseguirsi le voci e gli aggiornamenti riguardo al ruolo di amministratore delegato futuro del Milan, carica lasciata vacante dal club dopo l’addio forzato di Marco Fassone.

Ad oggi è sempre il presidente Paolo Scaroni a mantenere il ruolo di AD ma soltanto ad interim; il Milan vuole trovare un accordo con un dirigente di livello internazionale al più presto, anche per presentarsi di fronte alla UEFA nei prossimi dialoghi riguardanti l’adesione al voluntary agreement con un uomo forte al timone che garantisca un business plan accettabile. Il nome di Ivan Gazidis, pista preferita dalla proprietà Elliott Management per diventare il nuovo amministratore rossonero, sembra però in calo di quotazioni: dopo le ultime notizie giunte da Londra appare difficile che il dirigente dell’Arsenal possa liberarsi a breve per iniziare a lavorare nel Milan.

Una possibilità che dunque si allontana quella di vedere Gazidis a Casa Milan come nuovo uomo forte della società rossonera; ma il mancato approdo del sudafricano non sembra eludere quello di Umberto Gandini: lo storico dirigente milanista, che dal 2016 ha iniziato a collaborare con la Roma, è sempre più vicino al rientro. Secondo Tuttosport restano solo da stabilire i tempi precisi del suo ritorno a Milano ed il ruolo specifico che andrebbe a ricoprire. Non è da escludere che sia lui il nuovo AD rossonero, visto che da due anni ricopre la medesima carica, con interessi più legati ai rapporti con l’estero, nelle fila del club giallorosso.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it