Francisco Sierralta e Alberto Gilardino
Francisco Sierralta e Alberto Gilardino (©Getty Images)

Probabilmente, quando pensano ad Alberto Gilardino, sia a Silvio Berlusconi che ad Adriano Galliani viene in mente il 3-0 con cui il Milan sconfisse il Manchester United a San Siro nel ritorno della semifinale di Champions League. La famosa “partita perfetta”.

Il centravanti biellese subentrò a Filippo Inzaghi e chiuse la partita segnando la terza rete rossonera. Una serata magica per i tifosi rossoneri, ma che ormai risale a undici anni fa. Adesso si pensa soprattutto al presente, sperando che il Diavolo torni in alto con la nuova società. E anche Gilardino pensa sia all’oggi che al domani, dato che è svincolato e cerca ancora una squadra. Ha 36 anni e voglia di proseguire la propria carriera da giocatore.

E nel futuro del Gila potrebbero esserci nuovamente Berlusconi e Galliani. Com’è noto, i due sono vicinissimi a comprare il Monza; e proprio l’esperto centravanti ex Milan potrebbe essere il primo colpo della nuova proprietà. Quotidiano.net riporta che il calciatore può essere concretamente un prossimo rinforzo della squadra brianzola. Si tratterebbe certamente di un colpo di alto livello per il Monza, che milita nel campionato di Serie C.

 

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it