Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

NEWS MILAN – Da oggetto misterioso a pedina imprescindibile. Per il Milan di oggi Hakan Calhanoglu è diventato un calciatore fondamentale. E non solo per il suo apporto in termini di gol e assist.

Il turco ha sorpreso tutti anche per la sua predisposizione al sacrificio. Nell’arco dei novanta minuti di gioco, molti palloni recuperati dalla difesa rossonera nascono da una sua rincorsa o da un suo intervento in scivolata. A trasformarlo è stato Gennaro Gattuso, che ha toccato i pulsanti giusti per sbloccarlo sul piano mentale e metterlo nelle condizioni migliori. E la cosa ancor più importante e che Calhanoglu ha ancora ampi margini di miglioramento.

Il Milan non può fare a meno di lui. Leonardo avrebbe intenzione di farlo presente anche a lui stesso e al suo agente. E infatti, come scrive Calciomercato.com, a breve potrebbe esserci un incontro fra la dirigenza milanista e il procuratore dell’ex Bayer Leverkusen. In agente non ci sarebbe al momento il rinnovo di contratto, attualmente in scadenza nel 2021. La sensazione è che può rimanere al Milan per ancora tanti anni.

Lo sperano soprattutto i tifosi rossoneri, che sono molto legati a Calhanoglu. E pensare che la sua avventura in Italia non era iniziata nel migliore dei modi. Con Vincenzo Montella non c’era feeling, né umano e né tecnico-tattico. Ha avuto tante difficoltà. Che poi si sono praticamente azzerate con l’arrivo in panchina di Rino, l’uomo in grado di valorizzare l’intera rosa.

 

Redazione MilanLive.it

 

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it