Leandro Paredes
Leandro Paredes (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Ormai i giornali italiani sono sicuri: il Milan vuole prenotare Leandro Paredes come nuovo regista per il futuro prossimo. Il centrocampista dello Zenit San Pietroburgo è considerato già una prima scelta.

Se non a gennaio, a fine stagione il Milan dovrà affrettare i tempi per trovare il vice-Biglia ideale, visto che l’ex laziale compirà 33 anni e non potrà essere considerato un titolare a lungo termine in un ruolo tra l’altro molto delicato. L’argentino potrebbe così essere sostituito o affiancato dal suo connazionale Paredes, che forse ha caratteristiche diverse dall’esperto regista del Milan ma per visione di gioco e soluzioni balistiche è sicuramente uno dei migliori in circolazione.

Che i rossoneri seguano da vicino Paredes, come scrive anche oggi il Corriere dello Sport, è ormai cosa certa. Meno sicuro è il tipo di trattativa che il Milan potrà impostare con lo Zenit: i russi chiedono almeno 35 milioni di euro per cedere il proprio centrocampista, con il club rossonero che spera di limare tali pretese ed arrivare almeno a 30 milioni di spesa massima. Il problema però è un altro: il Milan deve ancora incontrare l’UEFA per discutere di sanzioni e di rispetto del Fair Play Finanziario, motivo che potrebbe così bloccare investimenti alti nel prossimo futuro. Ma se passasse l’idea di aderire al più liberale regime del Voluntary agreement, il club di via Aldo Rossi avrebbe maggiore possibilità di muoversi e Paredes sarebbe uno dei primi nomi da assaltare sul taccuni del d.t. Leonardo.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it