Leandro Paredes
Leandro Paredes (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Una società seria e prestigiosa come il Milan è giustamente impegnata già in questo periodo a pianificare e programmare il futuro della propria rosa.

Nonostante il mercato estivo sia terminato da poco, i rossoneri stanno già ipotizzando alcune piste da seguire per il prossimo futuro, quando ci sarà bisogno di ritoccare alcuni reparti in particolare. Ad esempio in casa Milan già si parla di un eventuale sostituto di Lucas Biglia, calciatore centrale nel gioco di Gennaro Gattuso che però l’anno prossimo compirà 33 anni e gli acciacchi fisici di recente si sono fatti spesso sentire per l’ex laziale.

Calciomercato Milan, Paredes è l’ideale vice-Biglia

Il centrocampo rossonero avrà dunque presto bisogno di linfa nuova, di calciatori di alto livello che possano guidare e comandare il gioco voluto da Gattuso. Per sostituire Biglia, in vista del 2019-2020, il Milan avrebbe comunque già le idee chiare: il club vorrebbe seguire la staffetta già attuata dalla Nazionale argentina, che ha messo in disparte l’ormai ultratrentenne regista rossonero e promosso al suo posto come titolare Leandro Paredes, calciatore dello Zenit San Pietroburgo classe 1994.

E proprio su Paredes punterebbe il Milan del domani, che lo considera da tempo una possibile risorsa da acquistare sul mercato; molti i punti a favore dell’argentino: è giovane e può ancora migliorare molto a livello tecnico e tattico. Ha già un’ampia conoscenza del calcio italiano avendo giocato in Serie A con le maglie di Roma ed Empoli ed è considerato all’unanimità il regista moderno per eccellenza, abile sia nel gioco sullo stretto che nelle verticalizzazioni lunghe.

L’unico problema riguarda lo Zenit, che ha acquistato lo scorso anno Paredes per 27 milioni di euro complessivi ed ora lo valuta non meno di 35 milioni, col rischio che la sua quotazione possa aumentare durante l’anno appena iniziato. Il Milan dovrà cercare di lavorare ai fianchi del club russo per ottenere un sì definitivo dall’argentino.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it