Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

MILAN NEWS – La vera bravura del giovane Gianluigi Donnarumma è sempre stata quella di scalare le gerarchie nonostante l’età ancora verdissima e con una maturazione da completare.

Il portiere classe 1999 è divenuto di recente titolare nella Nazionale maggiore italiana, promosso da Roberto Mancini come sostituto ideale di Gigi Buffon. La concorrenza con i vari Perin e Sirigu è stata spazzata dal numero uno del Milan grazie alle due prestazione superlative contro Polonia e Portogallo, in cui è risultato il migliore in campo e ha dimostrato di essere una sicurezza tra i pali, nonostante i soli 19 anni di età e le poche apparizioni in carriera in ambito internazionale.

Ma come scrive Tuttosport quest’oggi, la scalata di Donnarumma ora deve riprendere anche in chiave Milan; il giovane numero 99 rossonero ha subito diverse critiche per prestazioni a ribasso tra la fine della scorsa stagione e l’inizio di quella attuale. Gigio ha ripreso fiducia con le prove positive in azzurro e in casa milanista ci si aspetta ora di rivedere un portiere rilassato, pronto, mentalmente sicuro delle sue potenzialità come ad inizio carriera. Intanto anche mister Gennaro Gattuso lo ha rassicurato: sarà lui il titolare in campionato, a prescindere da qualche errore che potrà capitare. La concorrenza di Pepe Reina sarà invece soltanto attiva per le coppe.

Donnarumma deve puntare in alto, non solo a livello di gruppo, ma anche per una questione personale, così che la nomea di erede di Buffon torni ad essere una storia vera e realistica e non soltanto una boutade lanciata dal Milan e dal suo entourage per sponsorizzarlo sul mercato.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it