Alessandro nesta
Alessandro Nesta (foto dal web)

NEWS MILAN – Sul finire della scorsa stagione, il Perugia ha scelto di affidare la panchina ad Alessandro Nesta. Non è andata benissimo, né nelle ultime di campionato e né al play-off.

L’ex difensore del Milan è rimasto però alla guida della squadra anche per questo nuovo anno. Ha lavorato molto in estate e la scorsa giornata ha vinto la sua prima partita da allenatore in Italia (2-0 all’Ascoli). Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, ha raccontato il suo modo di vedere il calcio e il suo punto di riferimento. Ha grande stima di Marco Giampaolo, ma l’esempio è inevitabilmente uno: “Il mio punto di riferimento è Ancelotti. Ha grande entusiasmo e vorrei essere come lui, anche se io mi arrabbio molto di più. Certo, quando si arrabbiava lui, si sentiva“.

Impossibile per Nesta non parlare anche di Milan. In particolare dei suoi ex compagni di squadra, oggi in rossonero. Gennaro Gattuso è l’allenatore: “Rino è in evoluzione: prima era più difensivo, ora propone un calcio più d’attacco con palleggio, sta facendo un percorso di crescita“. E Paolo Maldini, dopo nove lunghi anni, è tornato nelle vesti di dirigente: “Finalmente!”. Paolo lo convinse qualche anno fa ad allenare il Miami FC. Chissà se farà lo stesso anche al Milan: “Devo fare bene adesso, quello che ho fatto da calciatore è alle spalle. Mi devo conquistare tutto“.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it