Jeremy Menez
Jeremy Menez (©Getty Images)

NEWS MILAN – La Serie A torna in campo dopo la sosta per gli impegni delle Nazionali. Il Milan riparte da Cagliari dopo la bella vittoria contro la Roma. Sarà però una trasferta insidiosa.

Difficile non solo per la partita in sé, ma anche perché storicamente il Milan dopo la sosta fa sempre molta fatica. Il Giornale ha analizzato i numeri delle squadra che oggi giocano in Europa e i rossoneri occupano gli ultimi posti di questa speciale classifica con 21 vittorie nei 44 incontro dopo la sosta, dal 2008 ad oggi. Ancora più impietoso è il dato che invece riguarda soltanto la sosta di settembre: il Diavolo ha vinto soltanto una volta, cioè contro il Parma nel 2014, partita rocambolesca finita 5-4 con la perla di Jeremy Menez di tacco. L’allenatore di quel Milan era Filippo Inzaghi. Soltanto tre volte, invece, nelle ultime 15 sfide del torneo dopo gli impegni delle Nazionali.

Numeri poco confortanti per la squadra di Gattuso. Che però ha l’occasione per ribaltarli con una vittoria a Cagliari, importante anche per questioni di classifica. Le prossime cinque giornate di campionato sono contro avversari abbordabili per la squadra rossonera, che avrebbe così la possibilità di guadagnare un bel vantaggio in classifica. Non è facile, perché di mezzo c’è anche l’Europa League, ma il Milan quest’anno può contare su una rosa più lunga e con più alternative.

 

Redazione MilanLive.it

 

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it