Franck Kessié Keylor Navas
Franck Kessié e Keylor Navas (©Getty Images)

NEWS MILAN – Al suo secondo anno con la maglia del Milan, Franck Kessié è diventato imprescindibile per la squadra rossonera. Gennaro Gattuso non vorrebbe mai fare a meno di lui.

Il centrocampista ivoriano ha una bellissima storia e in parte l’ha raccontata nell’intervista rilasciata a Milan TV. “Quando arrivai in Italia faceva freddo. Dissi subito al mio procuratore che volevo tornare indietro“, ha detto l’ex calciatore dell’Atalanta, che ha mosso i suoi primi passi da calciatore in Italia con la maglia del Cesena. Lì giocava difensore centrale, poi il passaggio a centrocampo la svolta per la sua carriera.

Al canale ufficiale del club rossonero ha raccontato ancora: “Quando sei bambino non hai nessun problema, la Stela Adjamé era la squadra della mia città. Il mister mi ha fatto provare, ho fatto anche portiere, difensore e attaccante“. Oggi si è specializzato nel ruolo di centrocampista, in particolare mezzala, lì dove può mettere in mostra tutte le sue caratteristiche. Forza fisica in particolare, ma nell’Atalanta è cresciuto tanto anche dal punto di vista tecnico. Il Milan vuole portarlo a diventare uno dei migliori al mondo nel suo ruolo. Per farlo però ci vorrà un ulteriore passo avanti. Miglioramenti soprattutto in zona gol, ormai fondamentali anche per un centrocampista di inserimento come lui.


Redazione MilanLive.it

Segui il meglio dello Sport solo su: SportNews.eu

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it