Samu Castillejo
Samu Castillejo (©Getty Images)

MILAN NEWS – C’è anche la firma di Samuel Castillejo nella fiera del goal del Milan. Al Mapei Stadium, dove il Diavolo rinasce, arriva la conferma anche per il talento spagnolo.

Il primo goal in rossonero in un ruolo non suo. Perché ieri, l’ex Villarreal, è stato il prescelto per colmare l’assenza gigante di Gonzalo Higuain. Dopo 10 minuti l’esperimento sembrava già fallito: Hakah Calhanoglu al centro, riportato sulla fascia. In realtà, sottolinea La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, la staffetta era prevista e per la maggior parte del match è stato il talento iberico il centravanti. Così, come i cinici cannonieri, arriva il primo goal al primo tiro nello specchio.

Dopo l’assist vincente in Lussemburgo, ecco un segnale ora più importante. Il ritorno al goal dopo l’ultimo 19 maggio scorso, una rete pesantissima contro il Real Madrid: diagonale vincente e 2-2 finale. Ieri – riporta il quotidiano – anche Gennaro Gattuso l’ha esaltato: Castillejo ha giocato molto bene, ha cambiato tante volte soluzione. Ha attaccato la profondità e ci ha fatto respirare. Ci ha dato riferimenti, si è mosso e si è scarificato. Lui più di Hakan si sentiva a suo agio al centro e per questa disponibilità bisogna solo ringraziarlo. Sono molto contento della sua prestazione”.

Samu ringrazia: “Sono felice del risultato e personalmente per il gol e per aver aiutato la squadra. Era la prima volta che giocavo da “nove”, ma faccio quello che serve ai compagni e all’allenatore. E’ stato facile integrarmi tra spagnoli e argentini: sono stra felice si essere qui. Ora testa alla partita di Europa League”. 

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it