Jesus Suso
Jesus Suso (©Getty Images)

MILAN NEWS – E’ vero, Gonzalo Higuain è l’uomo di copertina di questo Milan, visto che sta segnando a raffica e dando qualità e concretezza all’attacco rossonero.

Ma il vero ‘re’ della fase offensiva del Milan è Jesus Suso; senza dubbio lo spagnolo ha ricominciato da dove aveva interrotto lo scorso anno, ovvero tra giocate eccellenti, numeri di qualità e soprattutto assist vincenti. Contro il Chievo Verona il numero 8 milanista si è dilettato in due passaggi vincenti e mezzo, visto che è riuscito a mandare in rete Higuain in due occasioni, trovando un feeling ottimale col Pipita, e servendo anche a Giacomo Bonaventura un buon pallone da cui è nata la rete del momentaneo 3-0 rossonero.

C’è sempre lo zampino di Suso nei gol del Milan, vista la sua propensione straordinaria nel saltare l’uomo, dare la superiorità numerica tra le linee e mandare in porta i compagni. Un fantasista puro con doti da ala mancina, perfetto nel 4-3-3 di Gennaro Gattuso. I suoi numeri in fase realizzativa quest’anno sono piuttosto scarni, visto che è tornato a segnare contro il Sassuolo dopo un digiuno di quasi otto mesi di digiuno, ma quando c’è da regalare palloni vincenti e movimenti geniali è sempre il numero uno. Il Milan gira attorno alle sue giocate, e se anche il suo collega Hakan Calhanoglu dovesse tornare ai livelli del recente passato, i rossoneri avrebbero un tridente offensivo tra i migliori in circolazione.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it