Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il suo Milan vince e convince, ma da perfezionista qual è Gennaro Gattuso trova subito il pelo nell’uovo. Un neo che in effetti esiste davvero, che il tecnico sottolinea di sua iniziativa e ripromette di sistemare quanto prima come riporta La Gazzetta dello Sport.

Ossia: il Diavolo va con una sola catena al momento, quella di destra. Perché mentre lì si va ad alta intensità grazie soprattutto a un super Suso, dall’altra parte si procede a rilento causa un Hakan Calhanoglu ancora in difficoltà. “Dopo il quasi gol iniziale Hakan ha perso un po’ di morale, l’ho lasciato dentro fino alla fine sperando che segnasse e c’era riuscito, ma era in fuorigioco”, ha commentato il tecnico del dopo partita.

Intanto arriva terza vittoria consecutiva per i rossoneri. Tuttavia, Rino non perde occasione per rimarcare come anche prima la squadra si esprimesse comunque a certi livelli: “Quando vinciamo siamo tutti belli e con gli occhi azzurri, ma questa squadra ha sempre giocato un buon calcio e non è mai stata in crisi. Abbiamo ancora dei difetti, soprattutto in fase difensiva, perché siamo più propensi a giocare la palla che ad andare a recuperarla. E nemmeno stavolta siamo riusciti a mantenere la porta inviolata, quando si creano così tante occasioni è normale concedere qualcosa dietro”. 

L’allenatore va anche nel dettagli, perché questo filotto non è fortuito e le reti di Gonzalo Higuain non nascono unicamente dal suo strapotere tecnico: “Olympiacos a parte, le partite sono state interpretate sempre bene. E i nostri gol non nascono dal nulla. L’assist di Suso per il raddoppio di Higuain, per esempio, viene da un movimento di Kessie che ha permesso a Jesus di ricevere il pallone in posizione centrale”. A proposito del Pipita, inevitabile parole al miele da parte del mister: “È un campione esigente ma si mette a disposizione della squadra, si fa voler bene”. Ora si avvicina la partita dell’anno: “Ora mi concentrerò sul derby, se ci penso… certe partite le gestivo meglio da calciatore, adesso soffro molto di più”. 

 

Redazione MilanLive.it.

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it