Gonzalo Higuain
Gonzalo Higuain (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il derby di San Siro con il miglior Gonzalo Higuain di sempre. Anche carico e ritivalizzato, considerando la mancata convocazione della nazionale argentina.

I numeri, riportati oggi da Tuttosport, parlano chiaro. Tranne i match contro Napoli e Roma, il Pipita è sempre andato a segno in quest’avvio. Il suo bottino personale, con la recente doppietta al Chievo, parla di 6 gol nelle prime 7 partite stagionali disputate. Mai l’argentino era stato così prolifico all’avvio. Cinico ma anche decisivo, se si considera l’assist vincente fornito a Patrick Cutrone per il gol-vittoria in extremis contro la Roma. Un successo che pesa eccome nella classifica del Diavolo, soprattutto in un momento di rincorsa alla zona Champions League. Analizzando il tutto – riporta dettagliatamente il quotidiano – il numero 9 è risultato decisivo per il 36,8% delle reti messe a segno in questa prima parte di stagione. Quando lui segna, la squadra non perde.

La miglior partenza di sempre in carriera. Più della freschezza di Buenos Aires e Madrid, meglio anche dell’exploit di Napoli e della maturità di Torino. Perché al Milan, inevitabilmente, è stato messo al centro del progetto rossonero. Attorno a lui si costruisce l’azione offensiva, e proprio per la sua presenza i due esterni ora cercano di apprendere anche nuovi movimenti e soluzioni alternative. Ora nel mirino del bomber albiceleste nato in Francia c’è l’Inter, avversaria a cui ha già fatto male lo scorso 28 aprile decidendo il campionato. Il suo bilancio personale contro i nerazzurri parla chiaro: 5 vittorie, 4 pareggi e 2 sole sconfitte con 6 gol totali segnati. La resa dei conti si avvicina.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it