Yonghong Li David Han Li
Yonghong Li e David Han Li (©Getty Images)

MILAN NEWS – Dopo i disastri che continuano a incidere in casa Milan, Li Yonghong è pronto a uscire definitivamente di scena. L’imprenditore cinese, infatti, è pronto a rinunciare anche a una delle sue ultimissime azioni in ottica rossonera.

Come infatti riferisce l’edizione odierna di Tuttosport, l’ex proprietario sembrerebbe aver messo da parte le intenzioni bellicose. Quindi, niente più causa a Elliot Management Corporation. L’uomo d’affari asiatico, di fatto, avrebbe rinunciato nel provare a recuperare parte dei soldi investiti nel club. Piuttosto – riferisce il quotidiano – il mandato dato allo studio legale Eversheds sarebbe stato del tutto ritirato.

Nel frattempo, proprio ora la società è alle prese con l’ennesima parte dell’infelice eredità della vecchia gestione. I dati ufficiali della stagione 2017/18, infatti, ieri hanno registrato una perdita netta di 126 milioni di euro. Peggio anche del -73 registrato dell’annata antecedente. Fondamentale, a tal proposito, è stato il forte intervento di ricapitalizzazione effettuato di Elliot. I 170.5 milioni di euro stanziati tra agosto e settembre e con i quali sono stati estinti i due bond emessi al Terzo Mercato della Borsa di Vienna, infatti, si sono rivelati un salvagente essenziale. Intanto, i dati relativi al peggioramento in bilancio riconducono al calciomercato e non solo.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it