Pep Guardiola
Pep Guardiola (©Getty Images)

MILAN NEWS – Weekend tutto italiano per Josep Guardiola. Perché a Trento, quest’oggi, si è tenuto la prima edizione de Il festival dello Sport dove ha preso parte anche il tecnico del Manchester City. Con lui, presenti anche due icone della storia del Milan: Arrigo Sacchi e Carlo Ancelotti.

Nel corso di una lunga chiacchierata sul calcio mondiale, il tecnico catalano si è poi pronunciato anche sull’attuale Champions League. Quest’anno, il peso della storia è più leggero. Perché se il Real Madrid con 13 coppe in bacheca vive un periodo di transizione, il Milan con 7 purtroppo figura solo in Europa League dopo continui anni di sofferenza. Così si è espresso in merito lo spagnolo: “Manchester City favorito per la Champions League? Al momento siamo arrivati fino alla semifinale, ma non so se siamo pronti per vincerla. Non abbiamo storia e consapevolezza, perché in un torneo del genere incidono anche queste cose. Noi vogliamo vincerla, ma non so se siamo pronti per quel momento. Bisogna esserlo, vedete il Milan. Loro torneranno prima o poi”.

Tra le favorite, il mister punta sulle spagnole e l’italiana più forte al momento: “Direi Real Madrid e Barcellona, ma anche la Juventus che con Cristiano Ronaldo ha dato un segnale forte dopo le due finali. C’è anche Atlético Madrid, che nel caso giocherebbe in casa. Speriamo di esserci pure noi tra queste”. 

Con un’esperienza in Serie A da calciatore tra Roma e Brescia, infine non esclude un ritorno in Italia: “Allenare qui? Perché no. Se anni fa mi avessero detto sarei andato in Germania e che avrei parlato il tedesco, mai ci avrei creduto. Ora sto in Inghilterra, domani chissà… si mangia molto bene qua”.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it