Radja Nainggolan
Radja Nainggolan (©Getty Images)

MILAN NEWS – Inter-Milan si avvicina, e Radja Nainggolan lancia la sfida al Diavolo. Il centrocampista belga ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport oggi in edicola.

Dopo anni a battagliare nel derby di Roma, il 30enne è pronto a conoscere anche la stracittadina di Milano: “Vivo questa vigilia in maniera serena, è un mio pregio preparare tutte le partite allo stesso modo. Ma sono curioso di scoprire il mio primo derby di Milano, sono le sfide che mi piacciono, sai già cosa ti stai giocando. Qui qualche tifoso mi ferma: “Oh, mi raccomando domenica”. Però è tutto più tranquillo. Lì c’erano compagni romani che mi caricavano di continuo. E se perdevi, te lo ricordavano pure due mesi dopo… Ora Spalletti mi ripete di continuo che le due gare con il Milan valgono un campionato a parte. E sono sicuro che allo stadio il boato sarà impressionante”. 

Nerazzurri più forti dei cugini? Il giocatore di Anversa risponde così: Noi abbiamo tanti giocatori di livello più alto. Però ho visto il Milan delle ultime partite e mi sono fatto l’idea di una squadra forte forte, che ci farà sudare”. Invece sul duello tra Mauro Icardi e Gonzalo Higuain: “Il Pipita gira di più per il campo e con i compagni. Ma io mi tengo Mauro, uno che se ha mezza palla in area fa gol, vive per quello”. Non ha dubbi poi quando gli si chiede l’avversario che toglierebbe al Milan: “Bonaventura. Sa fare la differenza, è tecnico, intelligente”. Infine un pensiero anche su Gennaro Gattuso: “Ci ho giocato contro, col Cagliari. Ha vinto tutto col Milan, mi sarebbe piaciuto affrontarlo con una squadra forte come l’Inter di oggi”. 

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it