Nicolò Barella
Nicolò Barella (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – L’Italia è stregata da Nicolò Barella. Il centrocampista, classe 1997, è già un perno del Cagliari e un elemento utile per la Nazionale azzurra.

Inevitabilmente il calciatore è finito nel mirino subito dei top club. Ma non solo italiani: anche il Liverpool si è interessato a lui negli ultimi mesi. Il Milan è chiaramente fra le squadre interessate. Piace molto a Gennaro Gattuso, che forse si rivede in lui per grinta e sacrificio. Anche la Juventus e soprattutto l’Inter però gli hanno messo gli occhi addosso. E i nerazzurri forse hanno un minimo di vantaggio.

Calciomercato Milan, Barella: “Avevo un debole per l’Inter”

Barella è nato e cresciuto a Cagliari e ha sempre tifato per la squadra sarda. Anche se un minimo legame all’Inter c’è. In un’intervista a SportWeek, il centrocampista ha risposto così alla domanda sulla sua presunta fede nerazzurra: “Ho sempre tifato Cagliari, ma in casa mia sono tutti interisti e quindi da bambino ero contento quando l’Inter vinceva“. Un debole c’è, ma non sappiamo se questo influirà o meno sulle sue decisioni future.

Una cosa però è certa. Barella ha grandi ambizioni e questo molto probabilmente lo porterà via dalla sua Cagliari. Ma assicura che non lo farà mai per soldi: “Se e quando dovessi andare via non sarà mai per soldi, ma solo per ambizione. A me non interessano la Ferrari o il super attico. Mi tolgo i miei sfizi, ma non gioco a calcio per farmi la macchina bella. Ho sempre avuto il desiderio di farmi una famiglia forse perché ho tanti cugini, Federica è la donna giusta e per questo l’ho sposata“.

Tommaso Giulini, numero uno del club sardo, si lecca i baffi e spera chiaramente che si scateni un’asta. Ha progetti importanti per la sua squadra, a partire dallo stadio. Ecco perché per lasciar andar via il suo gioiellino chiederà una cifra molto alta: si parla di 38-40 milioni, prezzo che da qui a fine stagione non può fare altro che aumentare. Elliott Management ha promesso ulteriori investimenti per il Milan: vedremo se Leonardo e Paolo Maldini decideranno di andare fino in fondo per lui, magari già a gennaio. La concorrenza è forte, sì, ma il caso Lucas Paquetà ha dimostrato che i dirigenti rossoneri sanno come convincere i calciatori.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it