Leonardo
Leonardo (foto AC Milan)

NEWS MILAN – In queste ore si sono fatte sempre più insistenti le voci che danno Roberto Donadoni come favorito per la panchina rossonera in caso di esonero di Gennaro Gattuso. Per quest’ultimo possono essere decisive le prossime partite.

Ieri sera Sportitalia ha aggiunto un dettaglio in più su questa situazione. E’ stato rivelato che i rapporti tra Leonardo e Gattuso sarebbero pessimi; inoltre, il dirigente del Milan avrebbe già incontrato Donadoni oltre un mese fa in presenza dell’agente Giovanni Branchini e persino di Riccardo Montolivo. L’ex allenatore del Bologna sarebbe di fatto già stato bloccato dal manager brasiliano, che aspetterebbe solamente i passi falsi di Rino per esonerarlo.

Donadoni-Milan, la smentita di Branchini

Branchini, però, ai microfoni dell’agenzia Ansa ha voluto smentire nettamente la ricostruzione fatta ieri sera a Michele Criscitiello e Alfredo Pedullà. Queste le sue parole: «Non ho mai cenato con Donadoni e Leonardo. Per un’estrema urgenza di correttezza smentisco decisamente di avere partecipato a cene o incontri con i signori Leonardo, responsabile dell’area tecnica del Milan, Roberto Donadoni e Riccardo Montolivo per trattare qualsiasi tipo di argomento. Non ho mai avuto il piacere di cenare col signor Leonardo e non vedo Donadoni, del quale non sono agente, da oltre quattro mesi».

Il noto procuratore ha negato di aver preso parte a quell’incontro con Leonardo, Donadoni e Montolivo. Ovviamente ciò non implica che il dirigente del Milan non stia effettivamente pensando all’ex mister del Bologna per sostituire Gattuso. Ma Branchini smentisce che vi sia una manovra partita oltre un mese fa e della quale lui farebbe parte. In ogni caso, il modo migliore per mettere a tacere tutte queste indiscrezioni è fare risultati. Rino ha bisogno di tornare subito a vincere e fare un filotto di vittorie per saldare la propria panchina.

 

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it