Alessio Romagnoli Gianluigi Donnarumma Romulo
Gianluigi Donnarumma, Alessio Romagnoli e Romulo (©Getty Images)

NEWS MILAN – Dopo aver sconfitto la Sampdoria, la squadra di Gennaro Gattuso batte anche il Genoa a San Siro. Un 2-1 al termine di un match non semplice per i rossoneri.

Passato in vantaggio dopo pochi minuti grazie a una prodezza di Jesus Suso, il Milan non è riuscito a trovare il raddoppio e ciò ha favorito la reazione dei liguri. Ad inizio ripresa rocambolesco autogol di Alessio Romagnoli, il quale al 91′ si fa perdonare realizzando la rete che regala i 3 punti e la zona Champions League al Diavolo.

Milan-Genoa: le pagelle della Gazzetta dello Sport

La Gazzetta dello Sport oggi ha stilato le consuete pagelle della partita Milan-Genoa. I migliori in campo risultano essere Romagnoli, Gianluigi Donnarumma e Suso. A tutti e tre voto 7. Il capitano rossonero per aver segnato il gol decisivo nell’ambito anche di una prestazione complessivamente positiva, sull’autorete è stato sfortunato. Gigio è stato provvidenziale su un tiro di Lazovic in area. Per quanto riguarda lo spagnolo, splendido gol a inizio match: adesso è salito a 4 reti e 6 assist in stagione. Tanto della manovra offensiva della squadra passa dai suoi piedi.

Un 6,5 per Franck Kessié. L’ivoriano scende in campo in non perfette condizioni fisiche, ma disputa una buona partita. Si adatta a giocare come laterale destro e non lo fa male. Sufficienza per Mateo Musacchio e Ricardo Rodriguez. L’argentino è stato finalmente sicuro e ha concesso poco. L’ex Wolfsburg, abituato a giocare da terzino, si è districato anche nel ruolo di terzo centrale. Un 6 anche per Gonzalo Higuain, che non ha trovato la via del gol ma ci ha provato quando ha avuto l’occasione. Servito poche volte, ha pure trovato un super Radu a dirgli di no.

Hakan Calhanoglu e Patrick Cutrone prendono 5,5. Il turco viene collocato come interno di centrocampo e non sempre è nel vivo della manovra. Da lui ci si aspetta di più. Invece il giovane attaccante del Milan si vede poco col Genoa, si impegna però non ha modo di mostrare la sua dote migliore: la finalizzazione. Bocciati Tiemoué Bakayoko e Diego Laxalt, voto 5. Il francese parte bene e poi cala, rendendosi protagonista in negativo nell’azione del gol rossoblu. Meglio di altre volte, comunque, però nella gestione del pallone non può fare errori come quello di ieri. L’uruguayano è meno brillante e intraprendente che in altre gare, prestazione decisamente sottotono.

Pagelle rossonere Milan-Genoa (Foto La Gazzetta dello Sport)

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it