Rino Gattuso
Rino Gattuso a Milanello (Foto AC Milan)

MILAN NEWS – Oggi giornata di vigilia a Milanello, domani si giocherà Udinese-Milan e ovviamente oggi solita conferenza stampa per Gennaro Gattuso. Tra i tanti temi trattati, soffermiamoci sui tanti infortuni di questi giorni.

Gattuso ha provato a fare il punto dei giocatori indisponibili. Come è chiaro dalla lista dei convocati rossoneri diramata poche ore fa, sono numerose le assenze:Calhanoglu è in difficoltà, mercoledì ha giocato perché ha stretto i tempi come Kessié. Ieri ha provato ad allenarsi. Inutile continuare a chiedere sacrifici perché poi si peggiora la situazione. Il piede gli fa male. Con tre o quattro giorni di riposo il problema può migliorare. Biglia fino a lunedì resta a casa, non può appoggiare la caviglia. Caldara uguale. Torrasi e Brescianini pure sono fermi. Calabria nei cambi di direzione ha ancora fastidio alla caviglia. Bonaventura ha lavorato a livello atletico ed è in miglioramento”.

Dalle pessime notizie, a quelle finalmente positive riguardanti Andrea Conti, il quale ieri ha giocato 60 minuti con il Milan Primavera: “Sono passati 14 mesi dal primo infortunio. Secondo me ieri è stato intelligente, è stato molto cauto. Ha capito che giocare e allenarsi sono due cose diverse. L’obiettivo è dargli continuità con la Primavera, farlo migliorare e arrivare a 90′. Il fatto che gioca con loro e mette minutaggio per noi è importante. Devi levarsi le paure. Cambi modo di correre, vedi sempre i fantasmi. E’ una cicatrice nella testa che va rimarginata. Quando crossa, quando imbuca, quando corre è un giocatore forte, va messo in condizione perché può darci una grande mano”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it