Riccardo Montolivo
Riccardo Montolivo (©Getty Images)

MILAN NEWS – Chi non muore si rivede, recita un noto adagio non troppo raffinato. Ma è il caso di dirlo a Riccardo Montolivo, rientrato tra i convocati del Milan in vista del match di Udine.

Per il centrocampista classe ’85, finito nel dimenticatoio per pure scelte tecniche, l’autunno è una sorta di primavera rinnovata anche a livello personale: il 19 ottobre scorso è nato il suo secondogenito Mathias, mentre ieri 3 novembre è giunta la seconda gioia della stagione, ovvero il rientro in prima squadra per Montolivo, anche se mister Gennaro Gattuso ieri ha chiarito la sua posizione sul regista ex viola: “Riccardo fuori rosa? Non lo è mai stato. La cosa che mi dà più fastidio sono le chiacchiere da bar: lui si è sempre allenato con la squadra e poi ci sono io che faccio delle scelte. La società sa quello che penso, se oggi è stato convocato è perché ci sono tanti infortunati e se c’è spazio va chiamato. Con lui non ho avuto alcun problema e se si fa trovare pronto non chiudo la porta a nessuno, faccio solo delle scelte”.

Semplicemente Montolivo era considerato dal tecnico un elemento non utilissimo alla causa. Fino a ieri, quando gli infortuni di Biglia, Bonaventura e Calhanoglu hanno imposto la sua convocazione per mancanza di alternative. Un ‘contentino’ che però, secondo la Gazzetta dello Sport, Montolivo accoglierà con la solita professionalità che ha sempre mantenuto. Il numero 18 partirà dalla panchina ma potrebbe essere chiamato in causa in corso d’opera, visto che il suo talento da regista è evidentemente ancora utile al Milan.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it