Udinese-Milan
La gioia rossonera al gol di Alessio Romagnoli (©Getty Images)

NEWS MILAN – Tutti promossi in casa Milan. Difesa compresa, considerando il primissimo e inedito clean sheet della stagione. Nelle pagelle di oggi de La Gazzetta dello Sport infatti, nessun rossonero va sotto alla sufficienza.

Il migliore non può che essere lui: il capitano. E’ infatti un Alessio Romagnoli nuovamente eroico, che consegna altri tre punti preziosissimi alla sua squadra. Voto 7.5 per lui, col seguente commento della rosea: “Siamo così sicuro che a gennaio serva davvero Ibra? Se c’è una partita mezza storta, che non si riesce a indirizzare, basta bussare sulla maglia numero 13. Due gol da sei punti dopo il 90′, il Milan che aggancia e mantiene il quarto posto passa dalla folle ispirazione del suo capitano”. Voto 6 invece per Christian Zapata, in sofferenza contro Ignacio Pusetto anche se non commette mai errori gravi. 6.5 invece per un felice Gianluigi Donnarumma, 6 per invece per gli esterni Ignazio Abate e Ricardo Rodriguez.

6.5 per Suso: “Musso lo respinge su puniione, ma è un dettagli rispetto al gol colossale che si divora a porta aperta. Nell’azione finale è però glaciale”. Stesso voto anche per Frank Kessié, che vince il personalissimo derby ivoriano contro Seko Fofana, 6 per un semplice ma efficace Tiémoué Bakayoko e promozione anche per Diego Laxalt. 6.5 per un Patrick Cutrone non ispiratissimo da cui però comunque nasce l’azione vincente, 6 per un amaro Gonzalo Higuain. 7 in pagella invece per un super Samuel Castillejo che impatta benissimo sulla partita sfiorando anche il gol.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it