Gonzalo Higuain
Gonzalo Higuain (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il talento, la classe, la leadership, il senso del gol. Tutte qualità che accomunano due degli attaccanti più forti del mondo e che stasera si ritroveranno uno contro l’altro.

Milan-Juventus, posticipo della 12.a giornata di campionato, sarà la sfida tra Gonzalo Higuain e Cristiano Ronaldo. Da una parte il bomber ferito che medita vendetta dopo l’allontanamento subito dalla sua ex squadra, mentre dall’altra lui, il più forte, sua maestà CR7 che nella parabola calcistica cominciata dall’isola di Madeira ha raggiunto Higuain sia a Madrid e poi successivamente a Torino, dove accolto come un Dio ha chiesto e ottenuto spazio proprio a scapito del ‘Pipita’.

Un duello a colpi di genio e di gol straordinari, perché Higuain rappresenta il bomber ‘caliente’, sempre con lo sguardo iroso e nevrotico, col piede caldo e con l’istinto che prende il sopravvento sulla ragione. E perché Ronaldo è il freddo aguzzino che spaventa tutti gli avversari con la sua gelida interpretazione del calcio come uno sport estremo. Perfezione fisica, leadership autentica e la stima assoluta di ogni tifoso di questo mondo.

Secondo la Gazzetta dello Sport il Milan punterà molto stasera sulla voglia di rifarsi di Higuain, che senza tanti compagni di primo livello (per le ultime di formazione CLICCA QUI) rischia la solitudine già vissuta nel derby, ma non mancherà la forza di volontà di un numero 9 che quando ci si mette può spaccare ogni tipo di difesa. Gonzalo ha scelto di passare all’opposizione, scaricato dai più forti per ricominciare da una grande decaduta piena di ambizioni. Oggi è la sera giusta per dimostrarlo.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it