Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

MILAN NEWSAlessio Romagnoli nel post-partita di Milan-Juventus, ha commentato la sconfitta subita per 2-0. Il capitano rossonero non ha giocato una partita negativa, peccato per i due gol sfortunati subiti.

In merito alla sfida, queste le sue parole: “Abbiamo giocato contro i più forti d’Europa. Accettiamo la sconfitta, noi ci abbiamo provato, potevamo fare di più ma era difficile contro di loro. E’ stata una partita chiusa, abbiamo avuto poche occasioni noi, e loro sono stati bravi a sfruttare le loro occasioni. Dobbiamo fare meglio e migliorare i nostri errori”.

Breve il commento su Gonzalo Higuain, protagonista in negativo del match: “Higuain è deluso, arrabbiato con se stesso. Ha chiesto scusa, ha capito e basta”.

Ancora sugli avversari e sui problemi della squadra rossonera: “Loro hanno tempo e fisico, ci hanno messo spesso in difficoltà sui loro cross, oltre al primo gol, hanno fatto la stessa azione altre due volte. Più di così non si poteva fare? Sogniamo sempre di giocare sfide come queste, c’è rammarico, si può sempre fare di più. Sono stati più forti, gli facciamo i complimenti e ora pensiamo alla prossima partita. Sensazioni di fargli male? Provavamo a difendere, non avevamo la sensazione di fargli male. Volevamo rimanere in partita e provare a fargli male sugli episodi”.

Sulle differenze di gioco con l’inizio della stagione: “All’inizio giocavamo diversamente. Poi per una serie di cose che sono successe, è calato il nostro gioco. Mi riferisco agli infortuni, e anche a qualche errore dei singoli come me ad Empoli e siamo calati. Ma dobbiamo sempre giocare a calcio, ci riusciamo solo a momenti. Dobbiamo ritrovare il gioco dell’inizio e mettendo insieme l’aggressività che abbiamo acquisito adesso. Prima prendevamo più rischi noi difensori, anche troppi, adesso meno. Cerchiamo sempre di giocare, anche se ultimamente ci riesce meno”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it