Tiémoué Bakayoko
Tiémoué Bakayoko e Joao Cancelo (©Getty Images)

NEWS MILAN – E’ sicuramente un Tiemoué Bakayoko diverso quello che stiamo vedendo nelle ultime partite. Dopo le prime apparizioni decisamente negative, il mediano francese ha trovato continuità e si sta esprimendo su buoni livelli.

Dopo i primi miglioramenti visti col Genoa, nonostante lo sciocco errore sul gol rossoblu, il centrocampista di proprietà del Chelsea ha ben figurato contro Udinese e Betis Siviglia. E bisogna dire che anche ieri sera in Milan-Juventus la sua prestazione è stata da sufficienza. Bakayoko ha lottato in mezzo al colpo ed è stato tra gli ultimi ad arrendersi al cospetto di un avversario così forte.

Per tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanCLICCA QUI!

Bakayoko bene anche in Milan-Juventus

L’ex Monaco è un mediano che fa della fisicità il proprio punto forte. Non è bellissimo da vedere palla al piede a volte, però non è un regista. Ovviamente adesso, con l’assenza di Lucas Biglia, sia lui che Franck Kessié sono chiamati a dare qualcosa in più anche nella costruzione del gioco. Non rientra nelle loro caratteristiche, ma è un momento particolare e bisogna andare anche oltre i propri limiti.

Bakayoko è certamente migliorato nella gestione del pallone. Nelle sue prime presenze con la maglia del Milan commetteva molti errori. Stop e passaggi sbagliati erano parecchi. Nelle recenti partite il centrocampista francese ha fatto progressi. Oltre ad essere maggiormente efficace nel fare ciò che gli riesce meglio, ovvero l’interdizione e il recupero palla, adesso se la cava meglio anche in altri aspetti. Senza dimenticare che la sua enorme stazza è di aiuto sulle palle alte.

A centrocampo il Milan avrebbe bisogno di qualità superiore, però adesso la situazione è questa. Gennaro Gattuso è costretto a puntare su una mediana muscolare, non avendo alternative di livello. La speranza è che a gennaio Leonardo e Paolo Maldini riescano a prendere almeno un rinforzo nel reparto. Serve un giocatore dotato tecnicamente per migliorare la manovra di gioco e rendere più semplice anche il lavoro di Bakayoko e Kessié. Speriamo che la dirigenza riesca nel proprio intento.

 

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it