Andre Silva e Pezzella (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Uno dei giocatori per i quali il Milan si sta maggiormente rammaricando, visto che non è riuscito a mettersi in luce in passato, è André Silva.

L’attaccante portoghese classe ’95 ha lasciato il club rossonero in prestito per andare al Siviglia, dove sta facendo molto bene dopo una stagione, la prima e unica in Italia, tutt’altro che indimenticabile. Solo 2 reti in campionato per Silva e tante occasioni sprecate in campo (per tutti i numeri rossoneri di André Silva CLICCA QUI).

Il 9 portoghese è stato però ‘salvato’ da un suo connazionale, ovvero l’attaccante Nuno Gomes. Il centravanti ex Fiorentina e Benfica ha parlato all’emittente RMC Sport proprio del motivo del ‘flop’ di Silva: “André quando gioca in Nazionale fa sempre molto bene e ha già segnato gol importanti. In Italia ha sofferto un’ambiente delicato e difficile, non è semplice imporsi al primo anno per tanti motivi. Lui ha anche pagato il momento duro in casa Milan e le tante pressioni che c’erano nei suoi confronti. In Portogallo e al Siviglia sta facendo bene perché si sente a suo agio”. E chissà che in futuro le strade di Silva e del Milan possano tornare a ricongiungersi meglio di un tempo.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it