Roberto Donadoni
Roberto Donadoni (©Getty Images)

NEWS MILAN – Dopo la sconfitta nel derby nel mese di ottobre, la panchina di Gennaro Gattuso è stata messa in discussione. Dalla stampa però, mai dalla società Milan.

Alcuni hanno parlato di una cena fra Roberto Donadoni, il suo agente e Leonardo. Una manovra, quella del dirigente rossonero, contro l’attuale tecnico. Indiscrezioni mai confermate e prontamente smentite dalle parti in causa. In primis dal procuratore, poi anche dallo stesso Donadoni. La redazione di sportnews.eu lo ha contattato in esclusiva per mettere una volta per tutte la parole fine a quelle voci. L’ex allenatore del Bologna e della Nazionale italiana ha smentito ancora una volta.

Ecco le sue dichiarazioni in merito: “Non mi ha mai cercato nessuno. Sono falsità. Peraltro chi vuole fare una cena per parlare di certe cose non va certo in un ristorante. Qualcuno si diverte a dire cose non vere. Spesso in Italia siamo costretti a commentare fatti inesistenti”. Non nasconde però che gli piacerebbe allenare il Milan un giorno: “Credo che chiunque sarebbe felice di allenare una grande squadra come il Milan. Detto questo, è giusto avere rispetto per un collega come Gattuso. Non voglio essere strumentalizzato”. Dichiarazioni importante quelle del tecnico attualmente in cerca di impiego.

 

Redazione MilanLive.it

 

 

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it