Ibrahimovic & Galliani

MILAN NEWS – Si era ripromesso di non parlare più di Milan, del suo Milan. Eppure Adriano Galliani è tornato a commentare le vicende della squadra per cui ha lavorato, gioito e sofferto per più di 30 anni.

L’ex amministratore delegato rossonero, oggi dirigente del Monza, è stato chiamato in causa dall’emittente radiofonica Radio Uno per parlare del possibile ritorno di Zlatan Ibrahimovic a San Siro. Fu proprio una sua geniale manovra nel 2010 a portare per la prima volta Ibra in rossonero, quando riuscì a strappare l’ok del Barcellona per 24 milioni di euro, cifra davvero bassa per un campione del suo livello.

Tutte le ultime sull’affare Milan-Ibrahimovic: CLICCA QUI

Galliani ha commentato così tale ipotesi, che a suo dire darebbe maggior lustro non solo al Milan ma anche al campionato di Serie A in generale: “I campioni fanno bene al nostro calcio, l’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus ha avuto un’eco incredibile. Anche il ritorno di Ibra alzerebbe il livello del campionato. Il valore del calcio italiano accrescerebbe anche agli occhi degli stranieri”.

Riguardo al tipo di operazione che il Milan sta conducendo, Galliani non ha però voluto mettere bocca: “Mi sono ripromesso di non parlare di Milan, anche se ne sono un tifoso pazzo. Sono legato a Zlatan, in quei due anni abbiamo vinto uno scudetto, una supercoppa Italiana e siamo arrivati secondi nella stagione successiva. Ibra è un giocatore straordinario e un trascinatore, ovunque ha giocato ha mostrato queste qualità”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it