Sergej Milinkovic Savic
Sergej Milinkovic Savic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Zlatan Ibrahimovic per l’inverno, Sergej Milinkovic-Savic per l’estate. Come riferisce l’edizione odierna del Corriere della Sera, è questo il clamoroso piano che il Milan sta provando ad attuare in gran segreto.

Un’amore mai sfumato davvero per il centravanti svedese, un ritorno di fiamma invece per il roccioso centrocampista serbo. E ora sarebbe pronto il rilancio di Elliott Management Corporation, soprattutto in caso di qualificazione in Champions League a fine stagione.

Calciomercato Milan, retroscena Milinkovic-Savic: offerta choc in estate

Il 23enne – racconta il quotidiano – ha già sfiorato la maglia rossonera, ed emerge un clamoroso retroscena. Nella notte fra il 16 e il 17 agosto, infatti, squillò il telefono di Claudio Lotito nella sua casa a Cortina. Era Leonardo. E il patron biancoceleste trasecolò quando da Milano gli venne formulata una proposta choc dal dirigente brasiliano che solo pochi giorni prima aveva definito “un sogno, non per noi”. Il Diavolo – assicura il giornale – mise sul piatto un’offerta sconcertante: 30 milioni per il prestito e 90 per il riscatto, una cifra monstre superiore addirittura a quella spesa dalla Juventus per portare Cristiano Ronaldo in Italia. Il presidente della Lazio barcollò inevitabilmente, ma non ebbe il coraggio di tradire il patto siglato con Simone Inzaghi. “Era un’offerta indecente che nessuno in Italia avrebbe rifiutato”, ha poi confessato più tardi in un’intervista a Il Tempo.

Inoltre – si legge sempre sul CorSera – voci sostengono che Giuseppe Marotta, allora dirigente della Vecchia Signora, avesse chiesto al numero uno laziale di temporeggiare poiché i bianconeri nell’estate seguente avrebbero presentato una proposta non inferiore a quella rossonera. Ora il dirigente lombardo è prossimo ad accasarsi l’Inter e sogna lo sgambetto alla sua precedente società, Milan permettendo. Lotito, nel frattempo, sembra essersi pentito della scelta soprattutto osservando l’attuale rendimento del giocatore. In estate ora può partire davvero: base d’asta 120 milioni, ammesso che non ci sia una caduta totale nelle prestazioni del classe 95.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it