Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty images)

NEWS MILAN – Dato per spacciato per tutta la settimana, il Milan ha rischiato di rosicare tre punti alla Lazio ieri all’Olimpico. Con una formazione decimata, la squadra rossonera ha lottato con grande orgoglio e carattere.

A negare la gioia di una vittoria insperata ci ha pensato Joaquin Correa, autore del gol del pareggio al 94′. Nel post-partita sono arrivati tanti complimenti ai ragazzi da parte della società, con Leonardo in prima fila. E ovviamente Gennaro Gattuso, che ha ribadito le belle parole per loro anche nell’intervista rilasciata al canale ufficiale del club poco fa. “Giusto che si parli degli infortuni, è un qualcosa che ci può far crescere e migliorare. Stiamo valutando se abbiamo sbagliato qualcosa“, ha esordito il tecnico milanista.

(Per rimanere aggiornato su tutte le Milan NewsCLICCA QUI!)

C’è un’anomalia, cioè tre giocatori con lo stesso infortunio: “E tutti nello stesso reparto… quello ci lascia un po’ perplessi. Ma ho visto una squadra che si è ricompattato, giocatori tornati dalle Nazionali carichi al punto giusto. Sono contento per la quantità e la qualità espressa“. Rino è felice anche per la mentalità della squadra: “Ho un Milan che non muore mai, quando ci danno per morti riusciamo a tirar fuori buone prestazioni. Dobbiamo continuare così. Dobbiamo mettere paura, se riusciamo a giocare liberi di testa e di gambe possiamo dare tanto“.

Tutti stanno dando un qualcosa in più in questo particolare momento: “E questo testimonia che in estate abbiamo lavorato bene. Pensiamo a Calabria, che ha giocato 95′ di qualità reduce da un infortunio. Abate ha una dote, che è la velocità, è per questo che ieri l’abbiamo provato in quella posizione. C’è anche Simic, a cui verrà data una possibilità, ma va messo nelle condizioni di giocare al meglio. Borini? I primi dieci minuti sono stati terribili, poi è uscito fuori“. Intanto Andrea Conti inizia a dare segnali ancor più positivi. Gattuso lo fa capire così: “Prima di segnare, stavo pensando a lui e Laxalt al posto di Calabria e Borini. Ciò dimostra che sta iniziando a stare bene. Deve migliorare nell’uno contro uno, ma sta migliorando“.

Gonzalo Higuaìn non ha potuto prender parte alla sfida contro la Lazio per squalifica. Tornerà in campo però giovedì in Europa League: “Giocherà, e speriamo che anche Cutrone recupererà, proveremo a giocare con due punte. L’obiettivo è vincere e faticare il meno possibile. Il Pipita l’ho visto tranquillo in questi giorni, sta lavorando con grande serietà. Anche oggi si è allenato nonostante il giorno di riposo“.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it