Roberto D'Aversa
Roberto D’Aversa (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il Milan ha portato a casa i tre punti battendo 2-1 il Parma in rimonta. Nel post-partita, mister Roberto D’Aversa ai microfoni di DAZN ha commentato la prova della sua squadra.

Anzitutto sul gol del vantaggio e sulla gestione di quest’ultimo: “Siamo stati bravi a contenere la veemenza iniziale del Milan, bravi ad andare in vantaggio, non bravissimi a far passare un po’ di tempo dopo il vantaggio. Abbiamo avuto qualche lacuna quando riconquistavamo palla, loro con Abate hanno limitato questo tipo di ripartenze, un giocatore molto veloce. Nel primo tempo la palla gol più clamorosa è stata nostra con Barillà. Per fare risultato qua serve una giornata perfetta e sperare in una giornata storta. Il rammarico è che si poteva gestire meglio”.

Poi sugli episodi sui gol rossoneri, tra presunto fuorigioco di Calhanoglu sul primo gol di Cutrone e sul rigore chiamato dal VAR per mani di Bastoni, poi realizzato a Franck Kessié: “L’1-1 è nato da una palla persa da noi, dovevamo essere bravi a non perderla. Il rammarico è quello, sulla posizione di Calhanoglu si possono fare delle valutazioni. Non dobbiamo pensare alle scelte arbitrali ma agli errori commessi dai nostri”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it