UEFA President Aleksander Ceferin
UEFA President Aleksander Ceferin (©Getty Images)

Non più soltanto Champions ed Europa League. L’UEFA ha approvato la nascita di una terza competizione europea per club nel 2021. Non è ancora stato stabilito il nome del torneo, le modalità sono più o meno le stesse delle altre due.

I grandi club spingevano per la nascita di una Superlega, progetto che Ceferin non ha mai visto di buon grado. Ma il numero uno dell’organo europeo ha detto sì ad una terza competizione, che “sostituirà” la vecchia Coppa delle Coppe scomparsa da quasi 20 anni. Il formato vedrà otto gruppi da quattro squadre (per un totale quindi di 32), ai quali seguiranno ottavi, quarti, semifinali e finale.

Le partite di questa nuova competizione si giocheranno di giovedì, quindi come l’Europa League. L’UEFA ha annunciato che le finali delle tre competizioni si giocheranno nella stessa settimana: mercoledì (nuovo torneo), giovedì (Europa League) e sabato (Champions League). La nuova competizione garantirà l’accesso a 34 paesi per la fase a gironi, fino ad oggi il minimo era di 26.

Di seguito il commento di Ceferin: “Questo nuovo torneo rende le competizioni UEFA per club più inclusive che mai. Ci saranno più partite per più club, con più nazioni rappresentate nelle fasi a gironi. Questa competizione è nata dal dialogo in corso con i club attraverso l’European Club Association. C’era una richiesta diffusa da parte di tutti i club per aumentare le loro possibilità di partecipare più regolarmente alla competizione europea. Questo risultato è stato raggiunto con un approccio strategico e in linea con l’obiettivo della UEFA di avere sia maggiore qualità che maggiore inclusività nelle nostre competizioni per club”.

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it