maurizio sarri calciomercato chelsea
Maurizio Sarri (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Uno dei giocatori che può lasciare il Chelsea a gennaio è sicuramente Gary Cahill. Il quasi 33enne difensore ha un contratto che scade a fine giugno 2019 e non trova spazio.

Maurizio Sarri nelle proprie gerarchie preferisce altri centrali. L’esperto inglese ha collezionato una sola presenza in Premier League: 21 minuti nel match finito 0-0 contro il West Ham a fine settembre. Gli altri gettoni li ha collezionati tra Europa League (4) ed EFL Cup (2), dove ha giocato come titolare grazie anche al fatto che l’allenatore fa turnover.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news di calciomercato MilanLEGGI QUI.

Calciomercato Milan, Sarri sul futuro di Cahill al Chelsea

Cahill ha voglia di giocare con maggiore continuità e non gli dispiacerebbe lasciare il Chelsea a gennaio. Le offerte non gli mancano. Anche se non è più giovanissimo, rimane comunque un giocatore apprezzato e farebbe comodo a molte squadre. In queste settimane si è parlato di un interessamento del Milan, che avrebbe già avviato dei contatti con i Blues. Considerando i rientri di Mateo Musacchio e Alessio Romagnoli, oltre alla scoperta di un Ignazio Abate adattabile a centrale, forse l’ingaggio di un difensore non è più prioritario.

In ogni caso, Sarri alla vigilia del match di Europa League contro il MOL Vidi è stato chiaro su Cahill: «Devo fare delle scelte, i nostri difensori in partita possono toccare 100-110 palloni e mi servono centrali tecnici. Lo rispetto, ha vinto tutto qui, però devo fare il mio lavoro. Il suo futuro non dipende da me, ma da lui e dal club. E’ nel suo ultimo anno di contratto, deve decidere se rinnovare o andarsene. Al Chelsea i giocatori over 30 viene offerto un contratto annuale. Se altrove gli offrono tre anni, può scegliere». Le parole dell’ex mister del Napoli sono molto chiare sull’argomento. The Sun rivela che l’Arsenal è interessato al giocatore.

 

Matteo Bellan